25/01/2015 – Percorso MTB Fabrica di Roma

Eccoci di nuovo a raccontare un uscita in MTB del gruppo “Lenti & Tenaci”, questa volta alle prese con il percorso permanente di Fabrica di Roma, percorso che ospita anche il raduno che il Ns. gruppo organizza a luglio. Favoriti dalla giornata ventosa, che di certo sconsigliava di allontanarsi troppo e di esporsi alle fredde folate della tramontana, dopo un piccolo briefing, abbiamo deciso di tornare a visitare il Ns. percorso, per saggiarne le condizioni e cercare, casomai, delle modifiche da apportare per il prossimo raduno.

Affrontiamo il primo tratto in salita con andatura molto lenta, cercando di scaldare bene bene i muscoli, ma, non appena le ruote delle bici assaporano le foglie ed il fango della Selva, si scatena subito la bagarre. Nessuno vuole rimanere indietro.

Arriviamo in cima col fiatone, dove, prima di tuffarci nel single track in discesa, qualcuno opta per un piccolo ristoro “volante”.

Superata la salita del B&B Menica Marta, all’imbocco con la provinciale, proviamo una variante al circuito originale che, dopo aver attraversato un noccioleto e un uliveto, sfocia in una sterrata che ci riporta al centro storico di Fabrica. Potrebbe essere una modifica interessante, ma dobbiamo prima convincere il proprietario del terreno a lasciarci passare per il raduno.

Proseguiamo il giro ed arriviamo alla macchia dei Puntoni. Il single track che la attraversa è stupendo in questo periodo. Ricoperta di foglie, ma non scivolosa, la traccia è ben visibile e ci permette di affrontarla in tutta tranquillità.

Sono ormai le 11:00 quando, giunti a Faleri, Marco offre il caffè a tutti per festeggiare il suo compleanno.

Riprendiamo il giro, dove ora ci attendono le macchie del Quartaccio e della Bandita. Al Quartaccio troviamo, inevitabilmente, un po’ di fango, ma che non ci ostruisce il passaggio, anzi, rende tutto più divertente.

Il single track che collega il Quartaccio alla Bandita è favoloso: un susseguirsi di curve paraboliche a destra e sinistra, salite ripide e discese; cosa può chiedere di più un MT Biker?

Usciti dal bosco ci attende l’ultima parte del percorso, con la strada Tana dei lupi ed il ritorno fino a Fabrica che decidiamo di rimandare: ci siamo troppo divertiti e non vogliamo rientrare. Aggiungiamo qualche altro Km e qualche altra salita, giusto il necessario per arrivare a casa stanchi, ma ancora una volta, felici, della bella mattinata trascorsa tutti insieme in sella alle nostre MTB.

Ecco alcune foto scattate dal rientrante Luca, fotografo ufficiale del gruppo.

https://plus.google.com/102232734301448649305/posts/WZfgcsnr4E5

Annunci